I VIGNETI

vigne

Tenuta Selvadolce si sviluppa su 2 realtà territoriali molto diverse tra loro anche se distanti solo pochi chilometri in linea d’aria.

A CIAPISSA

Annidata in un anfiteatro naturale completamente esposto a Sud ai piedi del monte Caggio che la protegge dai venti dominanti. Situata a 600 m s.l.m. nel comune di Perinaldo, in località “Negi” é all’interno della storica D.O.C. del Rossese di Dolceacqua. Piccole terrazze sostenute da vecchi muri a secco ospitano gli “esemplari superstiti” di un vigneto centenario di uva Rossese sui quali si è effettuata un’attenta selezione massale per poter preservare e propagare i vecchi cloni presenti.

ciapissa

Altitudine s.l.m.: 600 m
Caratteristiche del terreno: suolo sabbioso
Vitigni: Rossese
Densità d’impianto: da 7.000 a 9.000 piante per ettaro
Sistema di allevamento: cordone speronato - alberello
D.O.C. Rossese di Dolceacqua

SELVADOLCE

Situata sulle alture di Bordighera è prevalentemente costituita da terrazze esposte a Sud. L'influenza marina è dominante. Impetuosi venti di Maestrale scuotono con violenza le chiome arrivando a rompere i fili di acciaio che le sostengono e depositando microscopici cristalli di sale marino sui grappoli e sul suolo.

selvadolce
Altitudine s.l.m.: 140 – 170 m
Caratteristiche del terreno: suolo calcareo franco-argilloso
Vitigni: Pigato e Vermentino
Densità d’impianto: da 7.000 a 9.000 piante per ettaro
Sistema di allevamento: Guyot
D.O.C. Riviera Ligure di Ponente